Notiziario

Emergenza Coronavirus - DPCM 11 marzo 2020 disposizioni chiusura attività
-

EMERGENZA CORONAVIRUS

DPCM 11 marzo 2020 

Il DCPM firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri nella serata del 11 marzo,relativo alle nuove misure introdotte dal Governo per arginare la diffusione del Coronavirus in Italia, ha sancito la chiusura dal 12 al 25 marzo p.v., di negozi ed attività commerciali, bar, ristoranti, pub, gelaterie, pasticcerie, ad esclusione di quelli di prima necessità e tutte le attività elencate nell’allegato 1 e 2 del medesimo decreto e di seguito elencate.

Viene garantito, nel rispetto delle norme igienico sanitarie, il funzionamento dei servizi bancari, postali, finanziari, assicurativi, le attività del settore agricolo, le attività di trasformazione agro alimentare e le filiere che forniscono beni e servizi.

Rimangono aperti anche le edicole, i tabaccai le farmacie, le parafarmacie, i mercati ma solo per i generi alimentari.

Le attività produttive e le attività professionali possono continuare a lavorare, favorendo possibilmente lo smart working, incentivando le ferie i rol ed i congedi retribuiti, adottando protocolli di sicurezza anti-contagio e, laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento, con l’adozione di strumenti di protezione individuale.

Vengono inoltre incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali e devono essere sospese le attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione.

Con riguardo i servizi alle persone, sono state sospese, ad eccezione di quelle indicate in allegato 2 e di seguito trascritte, le attività dei parrucchieri, barbieri, estetisti.

 

Attività non interessate alla chiusura

 

Allegato 1

COMMERCIO AL DETTAGLIO

Ipermercati

Supermercati

Discount di alimentari

Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari

Commercio al dettaglio di prodotti surgelati

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici

Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)

Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)

Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico

Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari

Commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione

Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici Farmacie

Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica

Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale

Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici

Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia

Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento

Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono

Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

 

Allegato 2

SERVIZI PER LA PERSONA

Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia

Attività delle lavanderie industriali

Altre lavanderie, tintorie

Servizi di pompe funebri e attività connesse

  

© Riproduzione riservata

 

 Documento in formato pdf:

Scritta il 12/03/2020